Cari Amici,

prima dell’estate in una grande conferenza stampa con tutti i nostri Amici, verrà lanciato da Happy Family Onlus il primo video al mondo che traduce le linee guida internazionali per salvare la vita ad un bambino in lingua dei segni italiana (L.I.S. con sottotitoli in Italiano) e anche in I.S. ( International Sign con sottotitoli in Inglese) per abbattere completamente la barriera che impediva a tutt’oggi di insegnare, informare e far vedere inmaniera esplicita a chi non sente ..come si puo’ salvare un bambino.Rianimazione cardiopolmonare pediatrica, semplici manovre di disostruzione  di un lattante e di un bambino per tutti.Grazie a Ylenia Settipani ( L.I.S.) e Dario Pignataro(I.S.) siamo riusciti a finire le riprese  in sincrono del doppiaggio.Ora il nostro regista Renato Croce ( New video project) è in sala montaggio e lavora senza sosta per fare in modo che prima dell’estate questo muro venga abbattuto.E sarà grazie ai nostri amici e sostenitori che riusciremo a stampare migliaia di DVD e farli arrivare in ogni luogo dove una mamma che non puo’ sentire….potrà finalmente imparare a salvare suo figlio.

Questa è Happy Family Onlus…questo siamo noi !

Appena finito di consegnare ben 9 poltrone letto arrivate dal nostro fornitore di Cesena ( il nostro amico ANDREA) per le mamme dei bambini malati negli ospedali di Roma : San Camillo ( prof Alessandro Calisti – chirurgia pediatrica), Ospedale Pediatrico GRASSI di Ostia ( prof Marco Bonci Pediatria) e Policlinico Umberto I°( prof Salvatore Cucchiara Gestroenterologia Pediatrica).Ne abbiamo poi ritirate 6 che erano rotte e che riapreremo o sostituremo a brevissimo.Progetto HappyFamily Onlus reso possible grazia al grande cuore del nostro amico e sostenitore Antonello Filosa del Circolo Canottieri Aniene.E’ impossibile descrivere la sensazione che si prova a dare conforto ad una mamma che dormiva su una sedia di ferro da settimane accanto al figlio malato, ed adesso…non piu’.Questi progetti vengono realizzati perchè il motto è sempre lo stesso: FARE, FARE BENE E FAR SAPERE. Facendo conoscere le esigenze , i progetti , il nome di chi li realizza ( ci mettiamo la faccia) allora ….tutto puo’ accadere.Grazie Antonello a nome di tutte le mamme a cui siamo riusciti a dare un pochino di sollievo.

Happy family è la Onlus che…NON SI FERMA MAI.

Quando iniziammo nel 2007 a portare le poltrone letto nei reparti pediatrici per far dormire bene le mamme, ed a seguire le playstation con giochi vari, quando siamo stati a portare televisori al plasma con cartoni animati 24 ore su 24 ci siamo resi conto subito di una cosa: alcune pareti erano….TRISTI. E fu allora che uno dei nostri soci fondatori Giorgio Sgobbi , ebbe l’idea di contattare ELIOSTYLE di Roma, una società che si occupa di grafica, commissionandogli ogni tipo di pupazzetto e cartone animato possibile immaginabile.Da allora Happy Family Onlus NON HA MAI SMESSO di portare insieme alle poltrone per far dormire piu’comode le mamme, alle cucine per permettere ai genitori dei bambini malati di mangiare in santa pace senza doversi allontanare troppo ( e spendere soldi inutili), ai televisori anche….altri “nostri amici”come topolino, paperino,mowgli, baghera …e  tanti altri

Ci siamo resi subito conto che un bambino che si risveglia dopo una anestesia….ha bisogno di vedere un “amico” simpatico che lo aiuti a non pensare, o a pensare a cose belle.
Un grazie a Giorgio che ha avuto questa idea ed a Eliostyle che continua con noi questa…meravigliosa avventura che dona sorrisi ai piccoli pazienti.

Di Giorgio Sgobbi

Consegnate ieri le due cucine ai reparti di ematologia pedatrica ed al Pronto Soccorso pediatrico dell’ospedale San Camillo. Adesso via con la grafica, per avere un risultato ancora più completo. A presto per le foto definitive.
Intanto da ieri i genitori ed  i sanitari hanno a disposizione due cucine nuove e funzionanti per potersi cucinare e rimanere vicino ai propri figli o pazienti.
Un altro piccolo tassello al suo posto, grazie ad Happy Family Onlus: la ONLUS che non si ferma mai !!

Quando siamo andati a fare il sopralluogo per le cucine, scendendo per ultimi al pronto soccorso pediatrico ci siamo resi conto che, anche li come nei reparti difficili, serviva distrarre i bambini che attendendevo di essere curati o, anche, subito dopo. CI siamo immediatamente attivati e grazie al nostro fornitore euronics abbiamo comprato tre tv LG full hd da 42 pollici. Per ultimo inl nostro amico e sostenitore domenico civita ci ha messo a disposizione un ragazzo eccezionale che ha prima fatto il sopralluogo e poi, in tre giorni diversi ha installato i TV e riparato l’antenna dell’ospedale !!!

Un grazie a chi continua a sostenerci in questa meravigliosa esperienza !

Giorgio Sgobbi
Happy Family Onlus

Di Sonia Di Lenarda

Cari Amici di Happy Family,

il progetto “Bianca va a scuola” ha vinto per la seconda volta.Ve lo ricordate?Per capire di che parliamo: CLICCA QUI, poi CLICCA QUI e poi CLICCA QUI

La Società per cui lavoro appartiene al Gruppo GDF SUEZ. Il Gruppo è presente in tutto il mondo.La scorsa estate la Fondazione di GDF SUEZ “Citoyens d’entreprise” ha dato l’opportunità ad ognuno di noi di presentare un progetto dell’Associazione di cui siamo sostenitori.Mi sono messa subito al lavoro e ho accuratamente presentato il progetto di Happy Family Onlus, “Bianca va a scuola”.Ho spiegato loro, traducendo tutto in lingua francese, come due PC, microfoni e casse per l’audio, webcam, un mobiletto fissato al muro contenente le apparecchiature per la connessione ad internet, possano aver permesso a Bianca di non perdere l’anno scolastico. Il mio lavoro è piaciuto e oggi sono felice di comunicarVi che su 279 progetti presentati il mio è fra i primi dei 29 che hanno vinto.Ora dobbiamo metterci subito alla ricerca di un’altra “Bianca” e dare a questo Progetto la vita che merita.Di seguito Vi riporto la comunicazione che oggi ho personalmente ricevuto dalla Fondazione.

Un caro saluto.

Sonia

Da:  (GDF SUEZ SA) Per conto di Fondation
Inviato: giovedì 3 maggio 2012 13.40
A: Di Lenarda Sonia 
Oggetto: GDF SUEZ Foundation – Call for Projects

Vous avez adressé un dossier à la Fondation GDF SUEZ  pour l’Appel à projets de la Fondation “Citoyens d’entreprise”.

Je tenais à vous remercier pour votre engagement. Vous contribuez à faire vivre ainsi les valeurs de l’entreprise.

Ce sont 279 dossiers qui ont été reçus et examinés avec le plus grand soin par le Jury présidé par le Professeur Alain Deloche et Bernard de la Villardière.

Le jury s’est réuni  le vendredi 16 mars 2012 pour attribuer les prix de cet appel à projets et en faire la restitution officielle lors de notre Conseil d’Administration qui s’est tenu le 4 avril dernier.

J’ai le plaisir de vous informer que votre dossier a été primé parmi les 29 prix attribués.

Je tenais à vous en féliciter et à vous adresser toutes nos félicitations  pour l’engagement dont vous faites preuve et pour l’originalité de votre projet.

Point important de cet Appel à projets : Votre implication personnelle et le suivi ainsi que l’évaluation de ces dossiers.

Une dotation de 4 000 euros sera attribuée à l’association dans laquelle vous êtes impliquée pour permettre la réalisation de son projet : « Bianca va a Scuola ».

Cette dotation fera l’objet d’une convention entre la Fondation et l’ association que vous soutenez. Vous serez ensuite notre interlocuteur privilégié pour le suivi de votre projet. A ce titre vous pourrez nous fournir tout type de documents, photos ou reportages vidéos illustrant l’action de votre association.

Ces informations seront relayées sur nos différents supports de communication (site internet, plaquette, Lettre d’information, rapport d’activité).

Vous recevrez prochainement plus d’informations précises concernant les procédures administratives et financières nécessaires mais aussi sur les actions que nous allons mettre en place pour la remise de ces prix.

Nous sommes heureux de vous compter parmi « Les amis de la Fondation » avec lesquels nous allons nous attacher à créer des échanges réguliers pour vous tenir informés de notre actualité.

Un grand bravo pour votre très beau projet. Vous êtes « Citoyens d’Entreprise »!

L’équipe de la Fondation d’entreprise GDF SUEZ

You sent an application to the GDF SUEZ Foundation for its “Corporate Citizens” Call for Projects.

I would like to thank you for your commitment, upholding the company’s core values.

279 applications were received and examined with the greatest care by the Jury chaired by Professor Alain Deloche and Bernard de la Villardière.

The jury met on Friday, March 16, 2012 to decide on the awards for this call for projects and review the projects officially at our April 4 Board of Governors Meeting.

I am pleased to inform you that your application is one of the 29 projects to receive an award.

I wanted to congratulate you and show our appreciation for your commitment and your project’s original approach.

An important aspect of the Call for Projects is your personal involvement, as well as the follow-up and assessment of these project applications.

The association that you are involved in will receive a grant of 4 000 € to enable it to carry out its “Bianca va a Scuola” project.

This grant will be the subject of a convention between the Foundation and the association you support. You will then be our preferred contact for following up your project. As such, you will be able to provide us with all kinds of documents, pictures and/or video reports showing your association’s actions.

This information will be displayed on our various communications media (Internet site, leaflet, newsletter and activity report).

You will shortly be receiving further detailed information on the necessary administrative and financial procedures, as well as on the actions we will take for the presentation of the awards.

We are delighted to have you as one of the “Friends of the Foundation” and will commit to regularly exchanging information with you to keep you up to date with our activities.

Well done for your magnificent project. You are a member of our “Corporate Citizens”!

The GDF SUEZ Foundation team

Happy Family Onlus ha sostenuto l’apertura del secondo Centro per il trattamento di bambini autistici da 6 a 12 anni è stato inaugurato il 2 aprile 2012, Giornata mondiale dell’autismo dell’ONU, grazie al sostegno di Fondazione Vodafone Italia e al contributo di Fondazione BNL e Happy Family. E’ un nuovo grande successo di collaborazione e solidarietà. Ringraziamo per il grande lavoro i volontari, gli operatori e tutti quelli che hanno sostenuto l’Associazione per raggiungere questo nuovo traguardo. L’evento di inaugurazione ha avuto una importante copertura mediatica. Per tutti rinviamo al servizio del Tg3 del 3 aprile alle ore 14:00 (minuto 10:54) e a quello di Uno mattina, sempre del 3 aprile (minuto 54 e seguenti).

Per saperne di piu:    http://www.unabreccianelmuro.it/

Happy Family è sempre a fianco di chi si prende cura dei bambini !

Happy Family è  la Onlus che…non si ferma mai !